I colori nell’abbigliamento

Condividi:

Nei primi anni del ‘900, un virtuoso pittore svizzero, Johannes Itten, ideò uno strumento che diede un’importante svolta nel campo dei colori:
il Cerchio di Itten.

itten-cerchio-cromatico
http://www.maestramarta.it/

Esso è composto da un triangolo centrale che comprende i colori primari (il rosso, il giallo e il blu); dalle cui mescolanze si sviluppano, attorno al triangolo, i colori secondari, formando un esagono (il verde, l’arancione ed il viola). Chiudono il cerchio i colori terziari, ovvero quelli ottenuti da ulteriori mix.

Le norme, che possono essere estrapolate da questo cerchio, sono essenzialmente quattro:

1)Mai abbinare due colori primari o secondari.
2)Mai combinare insieme diverse gradazioni dello stesso colore, quindi vicini tra loro (a mano che non siano di un tono nettamente diverso).
3)Mai abbinare più di tre colori differenti alla volta.
4)Le coppie di colori complementari si esaltano tra loro.

download
http://www.bebeepadv.com/

E’ possibile traslare queste norme dalla pittura alla moda.
Queste stesse regole, infatti, sono un eccellente punto di partenza per chi ha difficoltà negli accostamenti cromatici.

manichini-cesena
https://comunicazionedigenere.wordpress.com

Per dar vita al nostro outfit, è buona norma partire sempre da un colore base: Solitamente vengono usati per tale scopo, il bianco, il blu scuro, l’avorio, il nero, il grigio ed il marrone scuro.

Colore base chiaro:
a542b2750d43a453a93ef868c394453b
https://it.pinterest.com

Quando ci riferiamo a colori di base chiara con l’aggiunta di colori chiari, parliamo, per lo più di abbinamenti che vengono utilizzati per sottolineare ed evidenziare la nostra silhouette, soprattutto in estate.

In linea di massima, sappiamo che il bianco è facilmente abbinabile e sta bene con tutto. Esso infatti può essere accostato a tinte pastello o neutre, come il rosa o il tortora, oppure, a colori vivi ed intensi, come il rosso o il blu Royal.

abito-bianco
http://www.10elol.it/

L’abbinamento con base chiara dà modo di far risaltare accessori e capi più particolari, come nel caso del blazer blu, in foto.

Dal tocco fresco e primaverile, sono basi chiare: come celeste, albicocca o giallo pergamena.
Più invernale, ma comunque molto elegante è, di contro, l’accostamento beige e bordeaux che dona subito un tocco “bon ton“.

y
http://www.polyvore.com/

Colore base scuro:
Insieme al bianco, il colore che meglio si abbina ai nostri capi, è sicuramente il nero. L’unione di un colore chiaro al nero, non solo ci aiuta ad evidenziare i nostri punti di forza e nascondere quelli critici, ma è capace anche di fornire all’intero look, un tocco davvero elegante.

abbinare-giallo-nero
http://www.salt-eco.com/

Parlando dell’abbinamento del nero con un colore scuro, non possiamo non annoverare l’unione nero e grigio, che rappresentano un altro abbinamento eccellente ed impeccabile. Ma è consigliato abolirlo in estate, per evitare l’effetto “cupo e triste”.

Facilmente accoppiabile con nero e marrone, è  il verde militare, uno dei colori must have del prossimo autunno/inverno.

1-look-camicia-oliva
http://www.stylosophy.it/

Nel video sottostante, un riassunto di alcuni abbinamenti semplici ma d’effetto.
Video
video estratto da Facebook.com

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *