Regole d’oro per un seno perfetto

Condividi:

Per avere un seno perfetto, bisogna innanzi tutto avere un reggiseno perfetto.
Sembra incredibile ma il 75% delle donne indossa la taglia di reggiseno sbagliata. Questo accade, soprattutto, perché la maggior parte delle aziende di biancheria intima, produce solo le misure più comuni.
Una taglia corretta, non solo contiene meglio il seno, ma corregge anche la postura (evitando lo scarico del peso sulla schiena).
Ovviamente, indossare dei reggiseni errati penalizza molto anche look ed immagine.

E’ di uso comune pensare che le dimensioni del seno si misurino in taglie: prima, seconda, terza quarta ecc…
Ma in realtà non è così, in quanto, quel numero rappresenta solo una verità parziale: ovvero la circonferenza del nostro torace.
Per scoprire se stiamo usando il reggiseno adeguato ci occorrono due misure:
1)la circonferenza del torace (che si misura passando il metro immediatamente sotto il seno);
2)la circonferenza del seno (che si prende in posizione eretta, passando il metro da sarta, sopra il capezzolo).

circonferenza-seno (1)
Foto tratta da: http://marcoberloco.com/

Per le taglie italiane, si usa una semplice formula matematica:
misura del torace (in centimetri) – (meno) 60 cm.
Il risultato verrà diviso poi per 5 (arrotondato al numero più vicino, se è necessario).
Esempio: poniamo un “giro torace” di 75cm, la taglia corretta sarà la III . ovvero: 75  cm – 60 cm = 15 cm ; 15 / 5 = 3.

Per calcolare la dimensione della coppa, invece, bisogna sottrarre, dalla misura della circonferenza del seno, quella del torace.
Esempio:
90 cm (giroseno) – 75cm (girotorace) = 15cm = coppa “E”

Elenco delle coppe:
>0- 2.5 cm: coppa “AA”
2.5 – 5 cm: coppa “A”
5 – 7.5 cm: coppa “B”
7.5 – 10 cm: coppa “C”
10 – 12.5 cm: coppa “D”
12.5 – 15.5 cm: coppa “E” o “DD”
15.5 – 18 cm: coppa “F”
18 – 20cm: coppa “G”
e così via…

Come ogni capo d’abbigliamento, ricordiamo che anche i reggiseni hanno vestibilità diversa: prima di scegliere, è importante provare più marche e più modelli.
Non esiste un’unica misura che ci caratterizzi: sbalzi ormonali, contraccettivi, cambi di peso e gravidanze, incidono periodicamente sulla forma e sul volume del nostro seno.

Leggi anche come assottigliare ed allungare la figura

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *